Sosta alla Cittadella. Troppo cara!

Sosta alla Cittadella. Troppo cara!

Chiesta riduzione del costo del parcheggio della Cittadella Universitaria. Il Progetto degli Universitari chiede di uniformare il costo dei ticket con quelli del Policlinico.

 

foto-4-1.jpg

 

La situazione è disastrosa e nessuno muove un dito, ormai da oltre 2 anni è praticamente impossibile trovare un posto all’interno della Cittadella Universitaria di Catania, o se lo si trova è rigorosamente a pagamento o con l’ansia di aver commesso qualche infrazione che costerà una multa.

Ogni giorno uno studente si sveglia e sa che dovrà parcheggiare, girare mediamente 20 minuti con la speranza di trovare un posto libero e sopratutto non a pagamento.

Mediamente uno studente universitario dei primi anni frequenta le aule della cittadella per 5 volte a settimana, dunque oltre allo stress psicologico da parcheggio, quest’operazione peserà nelle tasche dello studente circa 20 euro per settimana, mica poco per studenti che hanno un budget limitato o addirittura lavorano per pagarsi le spese.

A tal proposito un interessante iniziativa del PDU (Progetto degli Universitari) che con una lettera al Magnifico Rettore Prof. Antonino Recca, chiede “l’unificazione del costo dei parcheggi fra Cittadella Universitaria e l’A.U.O del Policlinico Vittorio Emanuele”.

La richiesta è quella di uniformare il costo del ticket e far si che i parcheggi del complesso Cittadella vengano ridotti a 1.40 euro, (a fronte dei 4 euro attuali ndr), esattamente come avviene nel parcheggio multipiano del Comparto 10 all’A.U.O del Policlinico.

Considerando che al momento il costo del parcheggio alla Cittadella è di 4 euro giornalieri, la proposta avanzata dal Presidente Giovanni La Magna, dovrebbe permettere agli studenti di risparmiare oltre la metà dei soldi attualmente necessari.

La lettera protocollata dal Senatore Accademico Alessio Ranno e dal Consigliere al CUS Antonio Brunetto è arrivata sulla scrivania del Rettore dell’Università degli Studi di Catania che adesso dovrà comunicare una decisione.

 

IMG_2205.JPG

 

Oltre a uniformare il prezzo del ticket, il Progetto degli Universitari avanza un’ulteriore proposta atta alla predisposizione di soste brevi che permetterebbe agli studenti di trovare parcheggio rapidamente, una sorta di parcheggio, magari con l’ausilio di un disco orario o un agente del traffico delegato ad hoc.

 

_> fonte livesicilia.it

_> fonte liveunict.com

_> fonte Giornale di Sicilia, edizione del 27 novembre 2012

Antonio Brunetto
blog@antoniobrunetto.com
No Comments

Post A Comment